<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=785796448835068&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
VIA-VAI-PORTALE-COMUNICAZIONE2
Libriabano-2022-Q

LIBRIABANO 

incontro con l'autore

Va Edizione Estate 2022 Abano terme (Pd) Giardino Villa Bassi Rathgeb  ore 21.15
in caso di maltempo interno della Villa
 

Chiara-Montani

CHIARA MONTANI
LA RITRATTISTA

Roma 1459. Lavinia non avrebbe mai Immaginato che qualcuno potesse commissionarle un ritratto. Da quando è nata, si è sentita ripetere che le donne non possono diventare pittrici, ma ora, nella sua vita, nulla è più come prima.

Vive a Roma, lontano dalla sua Firenze, in uno locanda dove altre giovani donne inseguono la propria indipendenza. Solo una cosa non è cambiata: accanto a lei c'è Piero della Francesca; per tutti un maestro di valore assoluto, per Lavinia l'uomo che è riuscito a insegnarle i segreti dello pittura. E Piero è in pericolo.

Chiara Montoni torna con i due ornati protagonisti che sono stati al centro di un passaparola senza fine: Lavinia, giovane donna che non vuole sottostare alle convenzioni del suo tempo, e Piero della Francesca con il suo affascinante mondo fatto di arte e razionalità. Una nuova avventura impreziosita dalla meraviglia di una Roma che, ancora lontana dai fasti del barocco, sa già abbagliare.

stroppa

LORENZA STROPPA
COSA MI DICE IL MARE

II giorno in cui Corinne scappò dallo sua casa sulle colline inglesi, succedono due cose: Roux, il figlio adolescente, inizia o sviluppare un' insana ossessione per i numeri, e una balena si spiaggia sulla costa bretone.

Dietro le porte delle case a graticcio spazzate dal vento, nasce una storia di sale e di lacrime, tra tuffi vertiginosi da scogliere a picco, inquietanti scoperte in grotte sommerse e il coraggio di tornare di fronte all'oceano per affrontare la risacca del tempo.

Cosa mi dice il mare è un romanzo sulle seconde possibilità, sull'affrontare le proprie colpe e i rimorsi che ci logorano. Sul sapersi perdonare.
E anche un libro sull'amicizia e sull'amore: a volte amore significa non fare nulla, e lasciare che il mare si porti via tutto.

Giulia-Baldelli

GIULIA BALDELLI
L'ESTATE CHE RESTA

Giulia e Cristi si incontrano bambine, negli anni Novanta, durante le estati trascorse in un piccolo paese delle Marche. Giulia, determinata e razionale, subisce il fascino di Cristi, cosi fragile e cosi selvaggia, e capisce presto di provare per lei qualcosa di più sconvolgente e più scottante dell'amicizia.

Anche Cristi è attratta da Giulia, però i suoi occhi cercano in continuazione Mattia, un bambino che sembra comprendere la sua natura selvatica più profondamente di quanto l'altra riesca a fare.

Dopo una serie di estati scandite dai giochi in riva al fiume e da sofferte gelosie, i tre, arrivati allo soglia dell'adolescenza, si separano. Dieci anni più tardi, Giulia e Cristi si ritrovano a Bologna e il loro amore mai dimenticato esplode. Ma di nuovo a turbare l'equilibrio ricompare Mattia

Alice-Basso

ALICE BASSO
UNA STELLA SENZA LUCE

Torino,1935. II lunedì di lavoro di AnitA inizio con una novità: Leo Luminari, il più grande regista italiano, vuole portare sul grande schermo uno dei racconti gialli pubblicati su ",Saturnalia" la rivista per cui lei lavora come dattilografa. Il che significa poter curiosare dietro le quinte, intervistare gli attori e realizzare un numero speciale.

Anita, che subisce il fascino della settima arte, non sta nella pelle. L'entusiasmo, però, dura solo pochi giorni, finché il corpo senza vita del regista viene ritrovato in una camera d'albergo.

Con lui, tramonta il sogno di conoscere i segreti del mondo del cinema. Ma c'è anche qualcosa che inizia in quell'esatto istante, qualcosa di molto pericoloso per Anita.


In collaborazione con Mondo Libro Abano Terme e Giò Gelato

Ogni incontro si concluderà con un piccolo momento conviviale grazie a Giò Gelato

prenotazione consigliata entro le ore 11 del giorno dell'evento

tel. 049 8245275-277-217-218

eventi@abanoterme.net

L'ALLEGRA COMPAGNIA

 

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI SU VIAVAINET