<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=785796448835068&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
VIA-VAI-PORTALE-COMUNICAZIONE2
teatro-in-castello-Q

TEATRO IN CASTELLO 2021 - Castello di Arquà Polesine

XXVIII Corte Teatrale in Castello. 
V Rassegna A Teatro con Una Stella - CONCORSO  Premiazioni 28 agosto 2021

 

Este-Fiorina-1

sabato 10 luglio ore 21.15

TEATRO VENETO città di Este
LA FIORINA
Commedia in due atti 
di Angelo Beolco detto il Ruzante
Regia di Stefano Baccini

Fiore, figlia di Pasquale, è contesa dal pastore Ruzante e dal contadino Marchioro. All’appassionato corteggiamento del primo, che già in precedenza l’aveva voluta e poi lasciata, e che nell’enumerare le sue pene d’amore arriva a progettare il suicidio in caso di rifiuto, la ragazza preferisce il rude approccio del secondo, col quale medita addirittura la fuga d’amore.

Inevitabile lo scontro tra i due giovani pretendenti: pur carico di ardimento, Ruzante soccombe al rivale, che lo carica di botte; e solo l’arrivo del padre di Fiorina evita il peggio. Ma il pastore non disarma, e si determina a voler rapire Fiore, con l’aiuto di un paio di compagni.

Alla scena del ratto assiste una vicina di casa, Teodosia, che mette al corrente Marchioro del triste destino della ragazza, e presto corre ad avvertire Pasquale.I propositi di vendetta del giovane sono però inaspettatamente placati dal padre di Fiorina e da Sivelo, padre di Ruzante...

chiama per prenotare

PRENOTA
Minimi-Teatri

venerdi 16 luglio ore 21.00

MINIMITEATRI APS di Rovigo
LA VIRGUNCULA
MARCHESELLA DEGLI ADELARDI

di Giorgia Brandolese
Spettacolo inserito in "Polesine Segreto"
Promosso dalla Provincia di Rovigo
Collaborazione Proposta Teatro Collettivo aps

Ultima discendente della famiglia guelfa degli Adelardi, Marchesella venne rapita misteriosamente, forse per salvarla da un matrimonio combinato È quasi certo che, ancora giovane, abbia sposato Azzo V (o forse Azzo VI?), Al di là della storia, quello di Marchesella è un vero e proprio mistero ancora inspiegabile.

C’è chi dice che sia morta per una malattia dopo aver dato alla luce l’erede di Azzo V d’Este o di Azzo VI, consegnando così l’eredità agli Estensi, ma c’è anche chi dice che Marchesella sia morta di morte violenta per aver amato un popolano, da cui avrebbe anche avuto un figlio, ucciso insieme a lei stessa.

Quel che rimane di lei, oggi, è la sua voce che più di qualcuno dice di aver sentito provenire dalla Torre del Castello di Arquà Polesine, alle prime luci dell’alba, quando ancora il sole si nasconde e le ultime ombre della notte se ne vanno. Quella sua voce che continua a cantare una misteriosa ninna nanna ad un bambino, probabilmente, scomparso insieme a lei..

 

Entrata gratuita con prenotazione

chiama per prenotare

PRENOTA
trentamicidellarte

sabato 24 luglio ore 21.15

TRENTAMICIDELLARTE di Villatora di Padova
NEMICI COME PRIMA
Commedia in due atti ed epilogo 
di Gianni Clementi detto il Ruzante
Regia di Gianni Rossi

Commedia moderna, brillante, audace, pungente, molto polemica, che rispecchia con autenticiotà la presa in giro di un sistema che., se non fosse una simulazione, anxzichè far ridere...farebbe infuriare... The Guardian (Inghilterra)

 

Inquietante denuncia sociale costantemente accompagnata dalla irresistibile comicità del dialogo, sempre in bilico fra sorprendente amarezza e travolgente divertimento. El Pais (Spagna)

chiama per prenotare

PRENOTA
stella-e-firmamento

sabato 31 luglio ore 21.15

LA TARTARUGA di Lendinara
STELLA E FIRMAMENTO
Commedia in due atti di Aldo de Benedetti
libero adattamento

Regia di Liviana Furegato

La vita scorre tranquilla e un po monotona in casa di un affermato avvocato e della sua giovane e bella moglie. Ma la visione di uno struggente film d'amore scatena strane fantasie in lei e mette qualche pulce nell'orecchio di lui.

Ne nascono dubbi ed equivoci che sembrano compromettere i rapporti nella coppia, ma a vivacizzare e risolvere la situazione ci pensano un investigatore privato ed una moderna e stravagante suocera.

chiama per prenotare

PRENOTA
Arre

sabato 7 agosto ore 21.15

BRUTTI MA BUONI di Arre
NA CASA SENZA NA DONA
Commedia in tre atti  
testo e regia
di Nicoletta Bauce

La vicenda, ambientata nei rimi anni 70, Parla di problemi di coppia e argomenti sempre attuali.
Etta, casalinga frustrata e depressa, si scontra quotidianamente con il carattere ruvido di Beppi, marito sempre dedito al lavoro e poco attento ai desideri della moglie.
ll tutto è reso ancora più complicato dall'invadenza della suocera Mafalda sempre pronta a difendere il figlio ed a criticare la povera nuora.

La storia viene poi arricchita da personaggi caratteristici che daranno il via a una serie di bugie, equivoci e colpi di scena...

La moglie che sogna che il proprio marito cambi. il marito che sogna dì poter cambiare la moglie.

chiama per prenotare

PRENOTA
El-cavalier

sabato 14 agosto ore 21.15

EL GAVETIN di Negrar
EL CAVALIER DE LA TRISTA FIGURA
di Franco Antolini  
regia
di Sabrina Carletti

Le fantasie del leggendario cavaliere “Don Chisciotte de la Mancia” di Miguel de Cervantes prendono vita nell’originale restituzione di Franco Antolini “El Cavalier de la trista figura”, alternando sul palcoscenico la narrazione allegra, spassosa, divertente delle gesta del protagonista e l’interpretazione del personaggio stesso che, esprimendosi in uno spagnolo maccheronico, è reso bizzarro, grottesco e di sicura efficacia comica.

Il racconto e l’interpretazione del cavaliere errante sono accompagnati dalle note della sarmonica, suonata da un musicista che diventa anch’esso coprotagonista, assumendo i panni di “Sancio Panza”, mentre due voci fuori campo ripropongono il dramma tra parole e canto, alternando giochi di luce, trasparenza e proiezione di immagini.

 

chiama per prenotare

PRENOTA
il-signor-de-pourceaugnac

sabato 21 agosto ore 21.15

LAMPIONI STORTI di Villanova di Camposanpiero
IL SIGNOR DI POURCEAUGNAC
Commedia in due atti di Molière  
Adattamento e regia di Fioravante Gaiani

Commedia spumeggiante e irriverente, nata dalla penna di un Molière che si diverte con una satira amara della società del tempo e, in particolare, della borghesia, mettendo sotto i riflettori il pesante ruolo che hanno avuto, e ancora hanno, il pregiudizio e le cosiddette malelingue.

Nel nostro spettacolo si ritrovano uniti tutti i giovani e meno giovani di un non meglio identi cato paese della provincia italiana, per contrastare il matrimonio tra un incolpevole signor di Pourceaugnac e la bella Giulia, a favore dell’amore tra quest’ultima e il giovane Erasto. Si metterà così in moto una serie di raggiri e si diranno tante maldicenze sul povero Pourceaugnac, finchè l’intento dei due innamorati non sarà raggiunto..

 

chiama per prenotare

PRENOTA
de-pazzi

sabato 28 agosto ore 21.15

TEATRO DEI PAZZI di San Donà di Piave
HEMINGWAY RA LE LAGUNE VENETE E CUBA
Teatro/canzone a cura di Giovanni Giusto 
Adattamento e regia di Fioravante Gaiani

Pochi scrittori del Novecento hanno raggiunto la popolarità ed il valore emblematico di Ernest Hemingway: con le sue opere, ma soprattutto con la sua vita spericolata, ha saputo creare l’immagine del grande vecchio virile, coraggioso cacciatore, indomito corrispondente di guerra.

Il racconto spazia dai luoghi sulle sponde del Piave descritti in Di là dal fiume e tra gli alberi, ricordando i posti e gli amici che Hemingway frequentava nei dintorni di Venezia, fino a toccare quei locali cubani che hanno ispirato alcuni dei suoi romanzi più famosi, imbattendosi in ogni sorta di personaggi: star hollywoodiane, gangsters, politici, artisti, letterati.

La storia si snoda nel secondo dopoguerra, quando Hemingway ritorna nelle zone tra il Piave e il Tagliamento, innamorandosi della contessina Ivancich, che riaccende la sua vena creativa, che lo porta alla vincita del Premio Pulitzer per Il vecchio e il mare.

 

a seguire
PREMIAZIONE DEL CONCORSO "A teatro con una stella"
con Davide Altieri e Ruggero Sichirollo

 

chiama per prenotare

PRENOTA

 

Entrata € 7
Indossare mascherina ingresso e spostamento

INFO e PRENOTAZIONI

telefono-2 3939760659     tel-arancio 3441350020

propostateatrocollettivo@gmail.com

 


Arquà Polesine, via Mazzini 18-30. Corte del Castello

 

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI SU VIAVAINET